La pasta artigianale Del Duca

La pasta artigianale Del Duca

La storia della pasta artigianale Del Duca nasce in un micro pastificio nel cuore del Salento, dove Daniele e sua moglie Gabriella lavorano piccole quantità di pasta secondo la tradizione.

Conosciamo Daniele Marsano a Parabita, piccolo borgo in provincia di Lecce, lo scorso agosto nel suo pastificio. Ci incontriamo prestissimo, alle 7 di mattina, perché siamo in ferie e a quell’ora fa ancora poco caldo. Ci offre il caffè e un “pasticciotto” in una nota pasticceria del posto e cominciamo la nostra avventura. Daniele è una persona genuina, curiosa ed interessante. Tutte queste caratteristiche le ritroviamo nella sua pasta.

Il micro pastificio dove si produce pasta trafilata al bronzo dai sapori unici e decisi, nasce nel 2003 da un’idea familiare, dalla volontà e passione di Daniele e sua moglie. Ritornati nel loro paese d’origine creano dalla loro idea un modello produttivo che desse risultati economici senza far venir meno la qualità dei prodotti. Iniziarono con la sola produzione di pasta fresca, che gli permise di conoscere e studiare la materia prima, il grano, e capire quali erano i suoi comportamenti e come reagiva con l’acqua piuttosto che con il calore.

Dopo averne appreso da questa esperienza tutte le conoscenze necessarie, nel 2005 arriva la produzione di pasta secca. La pasta artigianale Del Duca realizzata con semole calibrate di alta qualità di grano duro, dall’alto tenore proteico, è il risultato di una lavorazione lenta e accurata con l’impiego di trafile in bronzo a filo sottile.

Nel Pastificio Del Duca, la pasta viene essiccata distesa, e non appesa, a una temperatura di 40 gradi, in modo da non stressare gli impasti, e preservare una assimilazione naturale e completa di ogni fattore, garantendo l’apporto delle proteine e una pasta artigianale dalla superficie ruvida, adatta a trattenere meglio i sughi, e dal cuore molto ricco. 

Daniele ci racconta le difficoltà attraversate quando decisero di produrre pasta secca, vera espressione del territorio: «Non avevamo un modello di riferimento e le varie leggi in materia non aiutano. Basta un esempio: nella grande distribuzione costa di più un chilo di farina di un chilo di spaghetti, qualcosa non torna. Noi italiani abbiamo la presunzione di sapere tutto, ma non è così e anche per pigrizia culturale diamo per scontata la qualità e sulla pasta i più si limitano a discutere della cottura. Ma tutto quello che viene prima? Oggi produciamo 300 chili al giorno per una ottantina di formati diversi e sono ormai passati otto anni da quando abbiamo iniziato a vedere la luce. I più si stupiscono e ci dicono meravigliati che le nostre aromatizzate in cottura non perdono profumi, ma li sprigionano. Ci credo, essicchiamo a 40° e tutto disteso, nulla di appeso, per non stressare gli impasti e permettere una completa, naturale assimilazione di ogni fattore». 

La famiglia Marsano studia tutte le materie prime utilizzate, analizza gli abbinamenti  per le paste aromatizzate e le proprietà. Oltre alla pasta classica di semola di grano duro, produce anche con orzo, farro, e golosissime sono le aromatizzate (curry, limone e pepe, al nero di seppia ecc.). 

Il pastificio artigianale Del Duca esprime appieno il concetti di tradizione e produzione di qualità. Noi ne siamo orgogliosi e vi consigliamo vivamente di provare i loro prodotti. Non potrete più farne a meno!

 

 

Summary
La pasta artigianale Del Duca
Article Name
La pasta artigianale Del Duca
Description
La storia della pasta artigianale Del Duca nasce in un micro pastificio nel cuore del Salento, dove Daniele e sua moglie Gabriella producono piccole quantità di pasta.
Publisher Name
Saporita food
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *